Tu sei qui

Cultura e consapevolezza alimentare

Argomenti (tag): 

Insegnamento della cultura e della consapevolezza alimentare nel rispetto coerente dell’ambiente e delle tradizioni

 

 

 

 

E' questo il progetto rivolto alle classi terze della scuola primaria, promosso e finanziato dall'Ente di previdenza ed assistenza per i Biologi liberi professionisti (ENPAB), in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Il progetto è finalizzato alla prevenzione dell’obesità, sin dall’età scolare e alla sensibilizzazione dei bambini e delle loro famiglie, verso le tematiche ambientali.

L’azione del biologo nutrizionista all’interno della scuola avrà le seguenti importanti finalità:

 

  • Aumentare la consapevolezza dei bambini e delle loro famiglie sui i principali errori alimentari che si possono compiere, anche inconsapevolmente
  • Guidare i ragazzi in età evolutiva verso una alimentazione ottimale e bilanciata, sulla base dei personali fabbisogni e in relazione allo stile di vita
  • Promuovere uno stile sano, che preserva lo stato di salute
  • Promuovere l’educazione al movimento
  • Favorire il pieno rispetto dell’ambiente
  • Combattere lo spreco alimentare

Ma come raggiungere dei compiti così importanti?  Il percorso di promozione della “Cultura e consapevolezza alimentare” sarà organizzato, in:

  • Incontri educazionali frontali con gli studenti
  • Incontri educazionali estesi alle famiglie, anche volti ad alimentare il confronto con i figli
  • Sportello di promozione del corretto stile di vita e di educazione ambientale
  • Laboratori sperimentali di educazione alla salute e all’ambiente, dove ragazzi e famiglie verranno guidati attraverso l’utilizzo pedagogico del disegno, del gioco alla ideazione e realizzazione di pietanze ecologico-salutistiche
  • Incontri motivazionali per pianificare gradualmente gli obiettivi e apprezzare i cambiamenti.

In sintesi i biologi tratteranno le tematiche di interesse nelle aule, assieme ai bambini. Dopodiché i bambini trasferiranno le informazioni ai loro genitori, nel corso dei laboratori didattici. In quel contesto, attraverso il gioco, si lavorerà sulla comunicazione all’interno delle famiglie e all’integrazione delle conoscenze. In più, per le situazioni che richiedono maggiore approfondimento, lo sportello di ascolto fornirà un importante strumento di lavoro per il biologo.

 

Il programma si articolerà su 9 mesi e prevede 4 ore di attività al mese organizzata in due incontri di 2 ore ciascuno, per un totale di 36 ore di attività con incontri in aula con gli alunni (18 ore), lo sportello familiare di educazione alla salute e all’ambiente (12 ore), i laboratori interattivi con gli studenti e le famiglie (6 ore).

 

Incontri e laboratori si svolgeranno il giovedì al plesso Marconi e al plesso Settembrini. Ecco il calendario

 

Lezioni frontali rivolte agli alunni
(2 ore dalle 10.30 alle ore 12.30)
  • 20 ottobre 2016
  • 17 novembre 2016
  • 15 dicembre 2016
  • 12 gennaio 2016
  • 9 febbraio 2016
  • 9 marzo 2016
  • 6 aprile 2016
  • 4 maggio 2016
  • 25 maggio 2016

 

Queste le unità che saranno svolte:

Cogli il cibo con premura secondo il tempo della natura

Obiettivi
  • Far conoscere l’origine animale e vegetale del cibo, la loro stagionalità e il valore dei Sali minerali.
  • Comprender il ruolo e l’importanza dei diversi alimenti per la nostra salute e conoscere e alternanze.

 

Il piatto 10 e lode

Obiettivi

  • Costruire assieme ai bambini il piatto ideale per i diversi momenti della giornata (colazione,  pranzo, spuntino, cena) e nelle diverse situazioni fisiologiche (sport, pasto fuori casa, cena fuori, festa di compleanno, festività).

 

Rispetta l’ambiente e scegli con la mente

Obiettivi
  • Capire l’impatto ambientale del nostro modo di alimentarci e dello scegliere secondo o fuori stagione. L’impronta idrica degli alimenti.

 

 

I laboratori interattivi di due ore si svolgeranno nei giorni 26 gennaio 2017,  23 marzo 2017 e 1 giugno 2017.
Questi i temi:
 
Primo laboratorio interattivo
 

Una famiglia al supermercato: la salute eco-bio

Obiettivi
  • Guidare i bambini (e successivamente le famiglie attraverso i laboratori interattivi) a organizzare la spesa settimanale in termini salutistici.
  • Imparare a leggere le etichette sia per comprendere la qualità degli alimenti sia per saper interpretare correttamente le scadenze.

 

In cucina con sapienza: conserva e cuoci secondo scienza

Obiettivi
  • Saper trarre il massimo dagli alimenti con la loro cottura, conservarli in maniera corretta in frigorifero, negli scomparti e sui ripiani della cucina. Garantirne l’igiene.
  • Imparare a congelare e scongelare
  • Utilizzare in maniera corretta le pellicole, la carta stagnola e i contenitori.

 

Fresco o trattato non va sprecato

Obiettivi

  • Imparare a ridurre gli sprechi attraverso una spesa consapevole e una conservazione adeguata degli alimenti
  • Confrontare l’impatto ambientale dei prodotti freschi o trattati.
  • Saper organizzare i rifiuti e gli scarti alimentari.

 

Secondo laboratorio interattivo

 

Come mangi e quanto ti muovi

Obiettivi

  • Comprendere le abitudini alimentari e lo stile di vita dei bambini attraverso il loro coinvolgimento attivo.
  • Rendere i bambini più consapevoli ed aiutarli ad individuare le abitudini non propriamente corrette.
  • Stimolare l’educazione al movimento attraverso l’analisi dell’attività fisica non programmata (scale, passi, giochi di movimento) e programmata (sport, tempo libero).

 

Le tradizioni e la cucina nel mondo

Obiettivi

  • Conoscere la cucina del proprio territorio e del mondo
  • Riscoprire i sapori, le tradizioni, le ricette tipiche.
  • Stimolare la curiosità ed allargare gli orizzonti del personale gusto.
  • Trovare i punti di contatto con le altre culture e la dieta mediterranea.

 

Cambiare? Si puo’!

Obiettivi

  • Comprendere, attraverso le nostre scelte quotidiane e i piccoli passi, le possibilità di migliorare l’ambiente in cui si vive. Imballaggi ed interferenti endocrini.

 

 

 

 

 

Sono previste anche 12 ore di sportello familiare di educazione alla salute e all’ambiente.

Si svolgeranno al plesso Settembrini e al plesso Marconi

 

13 dicembre 2016 dalle ore 9.00 alle ore 12.00

14 febbraio 2017 dalle ore 9.00 alle ore 12.00

11 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 12.00

 

Sito realizzato dall'IC Marconi su modello distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.